Principale >> Notizie E Fatti >> Crisantemi: quando piantare le mamme?

Crisantemi: quando piantare le mamme?

Impara come svernare questa fioritura autunnale preferita

Doreen G. Howard

Ogni anno, in autunno, soffro di un attacco di follia di mamma quando i garden center e le grandi scatole traboccano di allegri crisantemi. Producono bei colori autunnali, ma l'autunno è davvero il momento migliore per piantarli? (La risposta è... dipende!) Ecco come piantare le mamme e mantenerle in vita durante l'inverno!

Il momento migliore per piantare le mamme

In ottobre, crisantemi e gli astri sono ovunque, da vasi da sei pollici a cestini di moggio di colossi arancioni, gialli, rosa e rame. Voglio solo comprare tutto e piantare!

Poi mi do uno schiaffo sulla fronte, faccio un respiro profondo e piango Avresti dovuto piantarli proprio a maggio! Le persone iniziano a indicarmi e fanno evitare-la-pazza suoni ai loro figli e ai loro coniugi. Sgattaiolo al rifugio della mia macchina o al reparto idraulico per evitare ulteriore imbarazzo.



È vero: il periodo migliore per piantare le mamme è la primavera. Dà loro tutto il tempo per mettere radici, raccogliere la luce del sole in estate, fiorire copiosamente in autunno e prepararsi per la stagione fredda a venire. Ma ciò non significa che sia impossibile piantarli in autunno e farli tornare anche l'anno prossimo. Ci vuole solo un po' di lavoro in più!

Crisantemo

Perché le mamme non durano spesso durante l'inverno?

I crisantemi sono una pianta perenne resistente da piantare meglio in primavera, ma quelli che vengono venduti nei garden center in autunno sono spesso trattati come annuali. Sono già in piena fioritura con bellissimi colori autunnali color gioiello per decorare la tua casa, insieme a ghirlande e zucche autunnali. Una volta che un fiore è in piena fioritura, in realtà ha superato il suo picco e già declina. (Assicurati di acquistare mamme con molti boccioli non aperti in modo che durino più a lungo nella stagione autunnale.)

come far crescere le arachidi

Se queste piante vengono messe nel terreno dopo la fine di settembre, la maggior parte non riuscirà a superare l'inverno nelle aree in cui le temperature scendono a una sola cifra durante i mesi invernali. Questo perché le mamme che vengono piantate a fine stagione sono vicine o nella fase di fioritura e non metteranno energia nelle radici in crescita per sostenersi durante l'inverno. Tutta l'energia è messa in fioritura.

Ecco perché è meglio piantare le mamme in primavera o all'inizio dell'autunno, poiché avranno il tempo di mettere le radici nel terreno prima che arrivi il freddo invernale.

Tuttavia, i giardinieri nelle aree in cui le temperature scendono spesso sotto lo zero (zone 4 e più fredde) possono perdere anche le mamme resistenti piantate in primavera per l'inverno. Puoi cambiare le probabilità a tuo favore lasciando il fogliame morto su mamme e astri invece di tagliarli per la pulizia. Uno studio della Iowa State University ha scoperto che le piante non potate sopravvivono a temperature molto più basse di quelle potate; il fogliame fungeva da isolamento extra. Assicurati di aggiungere da 4 a 6 pollici di pacciame dopo che il terreno si è congelato per una protezione ancora maggiore.

Crisantemo

come prendersi cura di una pianta di dalia

Le mamme in vaso del fioraio o del negozio di alimentari, così come i tipi esotici o annuali (come enormi crisantemi calcistici, delicati ragni e cucchiai), non sono altrettanto adatte a sopravvivere agli inverni freddi e generalmente non sono buone scelte per i paesaggi. Non sono allevati per essere resistenti; sono la loro forma, il colore e le dimensioni che sono apprezzate. Pensa a loro come decorazioni usa e getta per le vacanze, insieme al zucche compri per Halloween o altro.

Come svernare una mamma

Se vivi nelle zone da 5 a 9, dove la mamma è naturalmente resistente, il modo migliore per svernare le tue mamme è piantarle nel terreno entro la fine di settembre. Nella maggior parte delle aree non avranno bisogno di alcuna protezione invernale aggiuntiva, ma nella Zona 5 è una buona idea stendere uno strato di pacciame di 2-4 pollici attorno alle piante.

Se vivi in ​​una regione più fredda (Zone 4 e più fredde) o è già ottobre, la soluzione migliore è far svernare le tue mamme in vaso al chiuso in un luogo freddo e buio. Ecco come:

  1. Se le piante sono in piena terra, rinvasate dopo le prime gelate autunnali; includere quanto più sistema di root possibile. Lascia il fogliame sulle piante.
  2. Innaffia bene e posizionalo in un'area protetta dove è completamente buio e tra 32º e 50ºF. Un seminterrato non riscaldato o un armadio buio e freddo funzionano bene.
  3. Le piante andranno in letargo per l'inverno fintanto che eviterai che le loro radici si secchino. Controlla settimanalmente i vasi e annaffia abbastanza per mantenere il terreno leggermente umido; ricorda che non useranno molta acqua durante il letargo, quindi fai attenzione a non esagerare!
  4. In primavera, acclimata le piante alla luce gradualmente e mettile in giardino dopo l'ultimo gelo mortale. Taglia le vecchie foglie e gli steli quando vedi emergere nuovo fogliame.

Con un po' di attenzione e cura, puoi far fiorire le tue mamme anno dopo anno!

Vuoi saperne di più sulle mamme? Dai un'occhiata al nostro Guida alla coltivazione dei crisantemi per consigli sulla crescita e la cura.

Tutto sull'autunno

Vuoi più autunno? Guarda il nostro Equinozio d'autunno pagina per consigli a tema autunnale, folklore e divertimento, e leggi il nostro Previsioni meteo autunnali per vedere che tipo di tempo aspettarsi questo autunno!

Giardinaggio Autunno Crescere Piantare Primavera