Principale >> Notizie E Fatti >> Olimpiadi invernali 2018: perché un freddo così estremo?

Olimpiadi invernali 2018: perché un freddo così estremo?

Meteo Olimpiadi Invernali 2018

James J. Garriss

Chi ha visto le Olimpiadi invernali? Qualcuno ha notato (dal tuo accogliente soggiorno) che molti dei giorni non erano solo freddi. . . erano gelidi da brividi? Cosa ha causato temperature così estreme per un luogo alla stessa latitudine di Washington, D.C.?

corea_amo_2018044.jpg

I primi giorni hanno visto le temperature scendere a una cifra F° durante il giorno. Con il vento gelido le temperature sono scese sotto lo zero. Considera la sensazione ancora più estrema che prova un atleta quando scende a 50 miglia all'ora lungo i pendii o salta più di 10 piedi in aria!



Con temperature abbastanza fredde da aver causato l'ipotermia per i frequentatori di concerti, puoi solo immaginare cosa passino gli atleti. Ci sono state segnalazioni di eventi rinviati, pratiche cancellate e attrezzature distrutte. Faceva così freddo che i giornalisti hanno scoperto che il trucco a base d'acqua si gelava sul viso.

killer di afidi per le piante

corea0l_tmn7_201802_11.png

Perché il forte freddo per la Corea del Sud? Poiché Pyeongchang si trova alla stessa latitudine di Washington, DC, all'inizio di febbraio gli esperti hanno previsto modelli meteorologici simili a quelli di Washington. Il problema è che, sebbene queste due città si trovino alla stessa latitudine, il loro tempo è influenzato da due modelli meteorologici significativamente diversi. Washington, D.C., è colpita da un caldo Atlantico e dall'oscillazione artica del Pacifico nordamericano. La Corea del Sud si trova lungo la penisola siberiana, sostenuta dalle calde acque del Pacifico e dall'oscillazione artica asiatica.

alpensia_20170202_08_32537578151.jpg

Ironia della sorte, ciò che stava creando chiusure aeroportuali e temperature da record negli Stati Uniti all'inizio di gennaio sta creando chiusure di eventi e temperature olimpiche da record per la Corea del Sud circa 40 giorni dopo.

Chi ricorda i vortici polari che hanno colpito il Nord America? Il nostro più recente si è verificato all'inizio di gennaio. Questo evento ha portato temperature artiche gelide dalle aree polari settentrionali nel Canada sudorientale e negli Stati Uniti nordorientali, centrali e meridionali.

erbacce comuni in erba

gennaio_cold.png

L'impatto di questo non è stato così pesantemente coperto dalla stampa, grazie al ciclone bomba che le fredde temperature del vortice polare hanno contribuito a creare. . . ma questa è un'altra storia. La corrente a getto polare che colpisce gli Stati Uniti, nota come Oscillazione del Nord Atlantico, fa parte di un più ampio modello di corrente a getto polare noto come Oscillazione artica. Le condizioni meteorologiche che colpiscono il Nord America possono diffondersi in Europa e in Asia e viceversa. Quindi, quando quella fredda aria artica ha colpito le calde acque costiere del Pacifico asiatico, è scesa e ha colpito la Corea del Sud forse nel momento peggiore.

Southkorea_tmo_2018036.png

Forse dopo le 'magliette' delle Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014, siamo stati viziati dal clima più caldo, ma almeno la Corea del Sud non ha dovuto spedire la neve sulle sue montagne per consentire gli eventi sciistici. Sì, quest'anno il freddo alle Olimpiadi invernali ha permesso almeno la neve, e questa è una buona cosa.

olympic_mascots.jpg

Tempo metereologico